Il fascicolo sanitario elettronico

L'importanza dell'attivazione per il donatore

04 settembre 2018

Il fascicolo Sanitario Elettronico sta diventando sempre di più uno strumento prezioso per i cittadini. Fino a qualche tempo fa ci si recava dal medico con una cartellina contenente tutti i fogli con i referti, le lastre e le analisi. Ognuno di noi aveva una cartellina di questo tipo.

Oggi, le stesse informazioni sono smaterializzate e contenute in un fascicolo elettrinico, consultabile ovunque, a qualunque ora e da tutti i dispositivi: tablet, smartphone e computer.

Per i donatori il Fascicolo Sanitario Elettronico rappresenta una comodità: se alla mattina si dona, al pomeriggio le analisi del sangue sono già disponibili. Questo ve lo raccontiamo con sicurezza: Paolo Fabbri, presidente di Avis Provinciale Pistoia la mattina del 22 agosto scorso è andato a donare; nel pomeriggio aveva le analisi del sangue disponibili nel suo Fascicolo Sanitario Elettronico.

Sono diverse le Avis che offrono ai loro donatori il servizio di attivazione in sede. Ad esempio Volterra ne ha già attivati 120 riscontrando un alto gradimento tra i donatori. Ovviamente, Volterra non è l'unica.

Vediamo nel dettaglio cos'è e come si attiva:

Il fascicolo sanitario elettronico è una raccolta on line di dati e informazioni sanitarie che costituiscono la tua storia clinica e di salute ed è alimentato dai soggetti che ti prendono in cura nell'ambito del Servizio sanitario. Un punto di accesso unico, comodo, sicuro e sempre disponibile alla tua storia sanitaria.

Con il fascicolo sanitario elettronico puoi consultare:

A) Le tue vaccinazioni
B) I referti degli esami del sangue e di radiologia
C) I tuoi ricoveri, la lettera di dimissione e gli accessi al pronto soccorso
D) Le tue prescrizioni specialistiche, farmaceutiche e i relativi farmaci erogati
E) Eventuali esenzioni per patologia
F) Il tuo taccuino da personalizzare con i dati e le informazioni sanitarie

Con il tuo consenso i professionisti del Servizio Sanitario potranno accedere ai dati del tuo fascicolo nei momenti di cura e nelle situazioni di emergenza.

Per utilizzarlo al meglio basta il tuo consenso:

  1. Consenso all'alimentazione
    Con tale consenso attivi il tuo Fascicolo sanitario, che sarà alimentato dalle strutture pubbliche e da tutti i soggetti che ti prendono in cura nell'ambito del Servizio sanitario.
  2. Consenso alla consultazione da parte di terzi
    Con questo consenso i professionisti del Servizio Sanitario Nazionale e dei servizi socio-sanitari regionali che ti prendono in cura possono consultare il tuo Fascicolo sanitario.
    Tale consenso permette loro di avere un quadro il più possibile completo del tuo stato di salute.
    Chi accede al tuo fascicolo deve sempre specificare il motivo per cui sta effettuando l'accesso.
    Ogni accesso è tracciato e reso visibile sul tuo fascicolo.
  3. Consenso al recupero dei dati pregressi
    Con tale consenso hai la possibilità di recuperare, i dati preesistenti rispetto alla data di attivazione del tuo fascicolo.


E' possibile rilasciare il consenso:

  • direttamente online, accedendo al fascicolo sanitario
    Per accedere è necessario aver attivato la Carta sanitaria elettronica, chiave di ingresso ai servizi ad accesso sicuro della Regione Toscana, oppure essere in possesso delle credenziali SPID con livello di sicurezza SPID 2
    Vai al tuo fascicolo sanitario ►►
     
  • attraverso la App SmartSSt  ►► 
     
  • presso gli sportelli dedicati delle Aziende sanitarie, delle farmacie e dei comuni aderenti ►►
     
  • presso altri sportelli delle Aziende sanitarie ►►
     
  • ai totem PuntoSi ►►


I vantaggi e le opportunità
Con il fascicolo sanitario puoi accedere ad ogni prescrizione farmaceutica, stampare il relativo promemoria utile per ritirare i medicinali in farmacia.
Se lo dichiari al momento della prestazione puoi ricevere i referti on line tramite il fascicolo sanitario evitando così di doverti recare nuovamente allo sportello.
Quando vai ad una visita non dovrai più portarti dietro tutti i referti perché il medico li può consultare direttamente.
E' tuo diritto oscurare i dati e i documenti presenti nel fascicolo relativi ad un determinato evento clinico. In questo modo i predetti dati e documenti saranno visibili esclusivamente a te anche se hai rilasciato il consenso alla consultazione da parti di terzi.
Puoi farlo direttamente online nel fascicolo o presso gli sportelli indicati.

Con il rilascio del consenso all'alimentazione del fascicolo offri un'opportunità per migliorare il sistema sanitario. Il tuo fascicolo, potrà essere utilizzato, in forma anonima, per finalità di studio e di ricerca scientifica da parte della Regione Toscana e dal Ministero della Salute. Questi enti, assieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali potranno inoltre consultare i dati del tuo fascicolo, sempre in forma anonima, anche per finalità di programmazione sanitaria e verifica della qualità delle cure e valutazione dell'assistenza sanitaria (finalità di governo).
La possibilità per i  medici di consultare il tuo fascicolo porterà ad una maggiore accuratezza e appropriatezza nella tua cura e ad un aumento dei livelli di sicurezza in situazioni di emergenza-urgenza.

Per avere ulteriori informazioni sul fascicolo o segnalare problemi, è disponibile un Contact Center dedicato:

  • numero verde: 800 004477
    dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 19:00
    Sabato dalle 09:00 alle 13:00
  • e-mail: help.cse@regione.toscana.it

Galleria immagini