Servizio Civile Universale in Avis Toscana: entrati in servizio i nuovi volontari

Per un anno 42 giovani operativi in altrettante sedi Avis

20 febbraio 2020

Sono entrati in servizio il 20 febbraio i giovani selezionati dal progetto di Servizio Civile Universale "Più Avis… più plasma – edizione 2019” nelle sedi Avis della Toscana. Il periodo di servizio dei volontari selezionati per il progetto avrà decorrenza quindi dal 20 febbraio 2020 al 19 febbraio 2021. I volontari coinvolti sono 42 in altrettante sedi della Toscana.

Nelle prossime settimane si svolgeranno gli incontri formativi: un programma di qualità che permetterà ai giovani di acquisire competenze e formarsi sotto molteplici aspetti utili al servizio appena avviato: dagli aspetti organizzativi e gestionali alla condivisione dell'azione e organizzazione associativa, dall'uso degli strumenti di comunicazione all'accoglienza in associazione e nei servizi trasfusionali fino ad arrivare agli aspetti più importanti della donazione del plasma, i giovani hanno riceveranno strumenti adeguati da portare nel loro servizio quotidiano in Avis. 

L’obiettivo del progetto di Servizio Civile Universale è quello di avviare un processo di sensibilizzazione e diffusione dei valori della solidarietà e dei corretti stili di vita tra i giovani, proponendo la donazione di sangue quale espressione di partecipazione civile e corretto stile di vita. Oltre a sviluppare attività di promozione verso i giovani, i volontari collaboreranno alla gestione quotidiana delle attività della sede prescelta in affiancamento al personale dipendente e/o volontario. 
 

Galleria immagini