Tra musica e risate torna giovedì 23 luglio la Notte Rossa di Pistoia

Fra gli eventi dell'iniziativa di Avis Pistoia il concerto dei Dik Dik e lo spettacolo di Paolo Hendel

18 luglio 2020

Lo storico gruppo milanese dei Dik Dik sarà protagonista dell’ottava edizione della Notte Rossa, in programma per giovedì 23 luglio. Promossa dall'Avis Pistoia, e organizzata in collaborazione con il Comune, la serata vedrà salire sul palco di piazza del Duomo, a partire dalle 21.15, anche i comici toscani Paolo Hendel e Silvia Lepri.  Ospite d’eccezione il tenore Luca Pacini che allieterà la piazza con brani di musica lirica. Inoltre per i bambini, nel centro storico ci sarà spazio anche per il gioco e il divertimento.

Dopo Milano, non poteva che essere Pistoia la seconda data ufficiale dal vivo “post quarantena” della storica band dei Dik Dik. Pistoia è infatti la terra dove è stato scritto e realizzato l'ultimo lavoro discografico che uscirà a settembre “Una vita d’avventura”. Questo ultimo impegno della band nasce dall'esigenza di fotografare 56 anni di carriera e, quindi, la storia, i sentimenti, la voglia di futuro e l'amore per la musica. L’opera si compone di sei nuovi brani scritti insieme all’autore pistoiese Luca Nesti.
        
«Siamo da sempre attenti e partecipi alle cause nobili – dichiara Lallo Sbriziolo, leader del gruppo – e il nostro brano più importante si intitola “Gli angeli”, tema che racconta degli angeli attuali che si sono adoperati, proprio come gli angeli, per affrontare questa maledetta pandemia, tra cui, secondo noi, anche tutti i volontari Avis».

Ma la Notte Rossa Avis, quest’anno, oltre alla musica sarà anche risate, grazie alla partecipazione di Paolo Hendel, quest’anno in tour nei teatri con il suo nuovo spettacolo “La giovinezza è sopravvalutata”, e la comica pistoiese Silvia Lepri.

«Avis Pistoia continua a stupire la città – sottolinea l’assessore al turismo e tradizioni Alessandro Sabellacon una manifestazione che ormai è attesa di anno in anno. Nonostante le difficoltà del periodo, Avis ha voluto esserci anche quest’anno e da parte dell’Amministrazione comunale è un onore poter collaborare con l’associazione. Ringrazio pertanto Avis e tutti i suoi volontari, una vera ricchezza per la comunità pistoiese, che ogni giorno sono impegnati per garantire l’autosufficienza di sangue».

La Notte Rossa è una manifestazione unica nel suo genere all’interno del panorama nazionale e rappresenta un appuntamento fisso del cartellone estivo degli eventi programmati e coordinati dall'Amministrazione. Il suo obiettivo principale è di informare migliaia di persone sull’importanza della donazione del sangue, del plasma e della solidarietà in generale.

«Quest’anno sarà una Notte Rossa in versione ridotta – dichiara Igli Zannerini, presidente Avis comunale Pistoia –, a causa della situazione complessiva generale. Siamo riusciti, infatti, a mettere in piedi questa serata in pochissime settimane e per questo voglio ringraziare per la collaborazione Luca Nesti e la sua organizzazione. Inizialmente avevamo deciso di rinviare tutto al prossimo anno ma poi, tutti insieme, ci siamo convinti che anche quest’anno dovevamo esserci. Il 2020 è stato, fino ad oggi, un anno difficile ma, per quanto riguarda le donazioni di sangue, abbiamo registrato un aumento e questa Notte Rossa vuole essere il nostro ringraziamento a tutti i donatori e al loro prezioso contributo. Il nostro grazie va anche, ovviamente, al Comune di Pistoia per la preziosa collaborazione e a Conad per il rinnovato importante supporto».

Il programma della Notte Rossa, comunque, non si ferma allo spettacolo musicale e comico di piazza del Duomo. Come ogni anno saranno coinvolti negozi e locali del centro che saranno allestiti con palloncini di colore rosso.

Lo storico gruppo milanese dei Dik Dik sarà protagonista dell’ottava edizione della Notte Rossa, in programma per giovedì 23 luglio. Promossa dall'Avis Pistoia, e organizzata in collaborazione con il Comune, la serata vedrà salire sul palco di piazza del Duomo, a partire dalle 21.15, anche i comici toscani Paolo Hendel e Silvia Lepri.  Ospite d’eccezione il tenore Luca Pacini che allieterà la piazza con brani di musica lirica. Inoltre per i bambini, nel centro storico ci sarà spazio anche per il gioco e il divertimento.

Dopo Milano, non poteva che essere Pistoia la seconda data ufficiale dal vivo “post quarantena” della storica band dei Dik Dik. Pistoia è infatti la terra dove è stato scritto e realizzato l'ultimo lavoro discografico che uscirà a settembre “Una vita d’avventura”. Questo ultimo impegno della band nasce dall'esigenza di fotografare 56 anni di carriera e, quindi, la storia, i sentimenti, la voglia di futuro e l'amore per la musica. L’opera si compone di sei nuovi brani scritti insieme all’autore pistoiese Luca Nesti.

«Siamo da sempre attenti e partecipi alle cause nobili – dichiara Lallo Sbriziolo, leader del gruppo – e il nostro brano più importante si intitola “Gli angeli”, tema che racconta degli angeli attuali che si sono adoperati, proprio come gli angeli, per affrontare questa maledetta pandemia, tra cui, secondo noi, anche tutti i volontari Avis».

Ma la Notte Rossa Avis, quest’anno, oltre alla musica sarà anche risate, grazie alla partecipazione di Paolo Hendel, quest’anno in tour nei teatri con il suo nuovo spettacolo “La giovinezza è sopravvalutata”, e la comica pistoiese Silvia Lepri.

«Avis Pistoia continua a stupire la città – sottolinea l’assessore al turismo e tradizioni Alessandro Sabellacon una manifestazione che ormai è attesa di anno in anno. Nonostante le difficoltà del periodo, Avis ha voluto esserci anche quest’anno e da parte dell’Amministrazione comunale è un onore poter collaborare con l’associazione. Ringrazio pertanto Avis e tutti i suoi volontari, una vera ricchezza per la comunità pistoiese, che ogni giorno sono impegnati per garantire l’autosufficienza di sangue».

La Notte Rossa è una manifestazione unica nel suo genere all’interno del panorama nazionale e rappresenta un appuntamento fisso del cartellone estivo degli eventi programmati e coordinati dall'Amministrazione. Il suo obiettivo principale è di informare migliaia di persone sull’importanza della donazione del sangue, del plasma e della solidarietà in generale.

«Quest’anno sarà una Notte Rossa in versione ridotta – dichiara Igli Zannerini, presidente Avis comunale Pistoia –, a causa della situazione complessiva generale. Siamo riusciti, infatti, a mettere in piedi questa serata in pochissime settimane e per questo voglio ringraziare per la collaborazione Luca Nesti e la sua organizzazione. Inizialmente avevamo deciso di rinviare tutto al prossimo anno ma poi, tutti insieme, ci siamo convinti che anche quest’anno dovevamo esserci. Il 2020 è stato, fino ad oggi, un anno difficile ma, per quanto riguarda le donazioni di sangue, abbiamo registrato un aumento e questa Notte Rossa vuole essere il nostro ringraziamento a tutti i donatori e al loro prezioso contributo. Il nostro grazie va anche, ovviamente, al Comune di Pistoia per la preziosa collaborazione e a Conad per il rinnovato importante supporto».

Il programma della Notte Rossa, comunque, non si ferma allo spettacolo musicale e comico di piazza del Duomo. Come ogni anno saranno coinvolti negozi e locali del centro che saranno allestiti con palloncini di colore rosso.

Allegati disponibili

Galleria immagini