Avis in Toscana accende il Natale di solidarietà

Alberi, presepi, manifesti e tanto altro: piazze di speranza coi colori del dono

12 dicembre 2020

Sono festività inedite e diverse quelle che ci apprestiamo a vivere, ma il distanziamento fisico non fiacca la voglia di Avis di lasciare un segno nelle città in cui è presente e accendere il Natale coi colori della solidarietà. Sono tantissime le inziaitive di animazione che le Avis della Toscana hanno organizzato per queste settimane e confermano la voglia e la capacità dell'associazione di stare dentro le proprie comunità e di promuovere i valori del dono.

A Prato, l'Avis ha risposto positivamente alla proposta del presidente del Consiglio Comunale Gabriele Alberti di decorare a tema Avis l'albero natalizio del Comune: il risultato è un bellissimo albero pieno dei colori e dei valori di Avis

Anche a Pistoia è spuntato un "AlberAvis" speciale: in piazza Giovanni XXIII°, all'ingresso dell'ospedale del Ceppo, decora la piazza e ricorda il ruolo di Avis, illumnandola di dono. 

Singolare anche l'iniziativa dell'ASD Gruppo Podisti Piombino Avis che promuove, in collaborazione con l'Avis Comunale, una vera e prorima maratona della solidarietà: dal 20 dicembre al 6 gennaio in 42 -come i simbolici chilometri di una maratona- accorreranno scaglionati al Centro Trasfusionale verso un traguardo speciale e diverso dal solito: donare il sangue.  

Originali anche i manifesti a tema natalizio proposti dall'Avis Comunale di Firenze (diffuso anche nel sottopassaggio della Stazione di Firenze) e dall'Avis di Portoferraio che ha riempito di colori il Paese. 

Torna anche il Concorso dei Presepi dell'Avis di Castiglion Fiorentino: un'edizione online che non perde però di fascino e intensità. E sono bellissimi presepi anche quelli in mostra nella sede dell'Avis di Montevarchi: una deliziosa rassegna resa disponibile dall'associazione "Presepi nel Mondo". 

A Pescia un progetto dell'Avis diffonde in filodiffusione per tutto il centro musica e appelli alla donazione in collaborazione con il Comune. E anche ad Altopascio vanno in filodiffusione i messaggi del dono: grazie alla collaborazione con il Centro Commerciale Naturale e con il Comune, l'Avis di Altopascio promuove lo spot di Avis Toscana "Caro Babbo Natale" con la voce di Daniela Morozzi in tutto lo spazio del Centro Commerciale oltre a diffondere nel territorio i manifesti della campagna di Avis Nazionale e altre soprese in preparazione. 

A Strada in Chianti i donatori possono passare in questi giorni a ritirare l'omaggio floreale offerto dal Negozio Simonetta

Gesti e segni di un'associazione che non perde occasione per testimoniare i suoi valori e promuovere la donazione ovunque sia radicata.










 

Galleria immagini