Donazione e sistema trasfusionale a Siena: Avis incontra il direttore generale Barretta

Incontro per conoscersi e fare il punto della situazione sulla donazione di sangue nel territorio

18 marzo 2021

Incontro con il direttore generale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, il professor Antonio Barretta, richiesto dalle Avis della Toscana, della provincia di Siena, del comune di Siena e della sezione di Taverne e Arbia, per conoscersi e fare il punto della situazione sulla donazione di sangue nel territorio.

È quello avvenuto alla presenza del dottor Giuseppe Marotta, direttore del Dipartimento di Innovazione, sperimentazione e ricerca clinica e traslazionale e della UOC Immunoematologia e servizio trasfusionale, e del dottor Giuseppe Campoccia, in pensione dallo scorso 1° febbraio e riferimento storico all’Aou Senese per i donatori di sangue negli scorsi anni.

«Ho incontrato con piacere – afferma il professor Barretta – una realtà molto importante nel settore del volontariato e soprattutto per la donazione di sangue del nostro territorio. È stato un incontro conoscitivo, conclusosi con l’intento reciproco di proseguire nel percorso di collaborazione che va avanti ormai da molti anni».

L’incontro è stata l’occasione per i rappresentati dell’Avis di consegnare un regalo al dottor Giuseppe Campoccia, in pensione dallo scorso 1° febbraio e direttore della UOC Immunoematologia e servizio trasfusionale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese fino a quella data. Hanno preso parte all’incontro: Luciano Franchi, vicepresidente di Avis Toscana; Viro Pacconi, presidente di Avis Siena; Umberto Bongini, presidente di Avis Taverne e Arbia; Marusca Valentini, vicepresidente Avis Siena; e i consiglieri Stefano Nardi e Michel Ceccherini.

Galleria immagini