Successo dell'iniziativa #AvisAlMare2021, l'appello della Versilia a donare

200 persone coinvolte nelle attività di animazione in 34 stabilimenti balneari

04 agosto 2021

Un filo rosso di solidarietà targato Avis si è snodato questa estate negli stabilimenti balneari della Versilia: è quello steso con l'iniziativa #AvisAlMare2021 organizzata da Avis Zonale Versilia con il supporto di Avis Regionale Toscana e la collaborazione delle Associazioni dei Balneari di Lido di Camaiore e Viareggio e del Consorzio Balneari Marina di Levante.

Il simbolo dell'iniziativa è stata la polo di Salvataggio di Avis consegnata a più di 100 bagnini degli stabilimenti che hanno aderito. Sono state 34 le giornate di sensibilizzazione in altrettanti bagni ed hanno permesso di coinvolgere più di 200 persone: tanti sono coloro che hanno chiesto e ottenuto da Avis tutte le informazioni necessarie ad iniziare il percorso della donazione.

A tracciare il bilancio a margine dell'ultima giornata di sensibilizzazione di ieri (3 agosto) al bagno Sole di Viareggio sono stati 
la presidente di Avis Regionale Toscana Claudia Firenze, il presidente di Avis Zonale Versilia Maurizio Rossetti, l'assessore al turismo e alle attività produttive del Comune di Viareggio Alessandro Meciani, il vicesindaco di Camaiore Marcello Pierucci, il presidente dell'Associazione Balneari di Lido di Camaiore Marco DaddioLuca Lippi per l'Associazione Balneari di Viareggio, la responsabile del Centro Trasfusionale dell'Ospedale Versilia Maria Silvia Raffaelli. Hanno partecipato anche i rappresentanti delle associazioni ViteAidoAdmo Adisco


Accorato l'appello di tutti i presenti ad andare a donare dal momento che il sistema sanitario toscano, come quello dell'intero Paese, sta vivendo un periodo di sofferenza data la grande necessità di sangue e plasma dovuta anche alla progressiva ripresa delle attività ospedaliere dopo la piena emergenza covid 19.

Protagoniste delle 34 giornate di sensibilizzazione di Avis sono state le giovani volontarie del Servizio Civile di Avis Zonale Versilia che hanno organizzato in ogni stabilimento attività dedicate ai più piccoli con il coinvolgimento di quasi 200 bambini, sensibilizzando le loro famiglie anche grazie ad un quiz a premi online per promuovere la donazione. 

Galleria immagini