Progetto “B.E.S.T. Choice”, ecco l’evento conclusivo

L'8 ottobre la cerimonia di premiazione dei vincitori del contest

06 ottobre 2021

Ci siamo. La data è quella di venerdì 8 ottobre quando, a partire dalle ore 17:30, attraverso il canale YouTube e la pagina Facebook di AVIS Nazionale, sarà possibile seguire la cerimonia di premiazione dei vincitori del progetto “B.E.S.T. Choice”.

Ultimata la fase di scelta dei lavori presentati da ragazze e ragazzi che partecipano al contest, è ora il momento di svelare i nomi di chi è riuscito a progettare una campagna di comunicazione finalizzata a promuovere i temi cardine dell’iniziativa. Come è ormai noto, infatti, il “B.E.S.T. Choice” è un programma finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale delle imprese ed è rivolto a chi frequenta le scuole superiori nel nostro Paese. Sono 12 le regioni coinvolte: Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto (la cui Avis Regionale è capofila del progetto).

Gli studenti sono stati chiamati a ideare una campagna comunicativa per diffondere tra i propri coetanei, e non solo, l’adozione di stili di vita sani e disincentivare comportamenti a rischio per la salute come l’abuso di alcol, di fumo e di sostanze stupefacenti. In più il progetto è servito anche per porre l’attenzione sui comportamenti sessuali rischiosi, su un’alimentazione scorretta, sulla sedentarietà e sul contrasto a fenomeni come il bullismo e il cyberbullismo.

I vincitori del contest vedranno il proprio progetto utilizzato per una campagna di comunicazione. Sono inoltre previsti un premio per l’istituto scolastico (un buono da 1000 euro spendibile in libri, materiale informatico, materiale per la palestra) e uno per gli studenti (un buono di 25 euro spendibile in libreria).

Proprio per l’importanza socio-pedagogica di questa iniziativa, venerdì 8 ottobre è in programma il webinar che sarà moderato dalla giornalista e speaker radiofonica, Vittoria Marletta. Dopo i saluti del presidente di AVIS Nazionale, Gianpietro Briola, e della presidente di Avis Regionale Veneto (sede capofila del progetto), Vanda Pradal, sarà dato spazio agli ospiti i cui nomi sono di assoluto rilievo.

Si inizia con Luca La Mesa, tra i massimi esperti di Social Media Marketing, con il quale parleremo dell’approccio della “Generazione Z” (come sono nominati i giovani nati tra il 1995 e il 2010) ai mezzi di comunicazione.

Poi, con la dottoressa Barbara Suligoi, direttrice del COA (il Centro operativo AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità), affronteremo temi come la sorveglianza dell’AIDS e delle nuove diagnosi di infezioni da HIV, nonché le malattie sessualmente trasmissibili.

Ma non solo. Insieme a Vanessa Ferrari (campionessa del mondo di ginnastica artistica nel 2006 ed europea nel 2007 e vicecampionessa di corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo di quest’anno) e Arjola Trimi (nuotatrice medaglia d’oro nei 100m stile libero alle recenti Paralimpiadi di Tokyo) racconteremo come lo sport abbia cambiato le loro vite e sia fonte di ispirazione, in particolare come abbia rappresentato la spinta decisiva per superare le difficoltà che più volte hanno trovato sulla propria strada.

A questo link è possibile consultare il programma completo dell’evento.

(Fonte Avis Nazionale)

Galleria immagini