#IoNonRischio, i giovani del servizio civile di Avis Toscana in visita alle sedi Anpas

La testimonianza di due volontarie: "abbiamo imparato come la Protezione civile entra in azione"

14 ottobre 2021

Nella settimana della Protezione civile, dal 10 al 16 ottobre, si moltiplicano in tutto il Paese e anche in Toscana le iniziative per sensibilizzare l'opinione pubblica, ed in particolare i giovani, sui temi della protezione civile con la campagna nazionale #IoNonRischio per le buone pratiche.

Avis Regionale Toscana ha aderito all'iniziativa e ha organizzato in diversi territori la partecipazione dei volontari in servizio civile alle "visite guidate" in alcune sedi Anpas, in particolare alla Croce Verde di Pietrasanta, al Comitato Regionale Toscano di Firenze, alla Pubblica Assistenza di Rosignano Marittimo e a quella di Pisa (sezione Lungarno": 

Le visite si sono svolte mercoledì 13 ottobre, in occasione della Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali proclamata dalle Nazioni Unite. 

"Abbiamo incontrato i volontari e le volontarie della Croce Verde di Pietrasanta - raccontano due di loro, Isabella Geppi e Diletta Guidi - e durante la visita abbiamo potuto apprendere in che modo la Protezione Civile entra in azione, non solo durante le emergenze e le calamità, ma soprattutto nella vita quotidiana della popolazione, tramite attività e servizi, da oltre 150 anni".

Nella mattinata le volontarie in servizio civile hanno potuto anche osservare il funzionamento di alcuni mezzi di soccorso: le diverse tipologie di ambulanza, il pick-up dell’antincendio boschivo, la torre faro e le pompe idrovore utilizzate nei casi di allagamento.

"Le persone che ci hanno accolte in questa giornata sono state molto gentili, professionali e pronte a rispondere alle nostre domande. Adesso ne sappiamo molto di più e ringraziamo La Croce Verde di Pietrasanta per la disponibilità che ci ha permesso di imparare ancora più cose ed apprezzare ancora di più le pratiche di volontariato": 

Galleria immagini