La maratona del dono di Roberto

L'impresa di Periti a Piombino: 100 donazioni e altrettante gare in 23 anni

28 dicembre 2021

Il 2021 è stato un anno di grandi traguardi per Roberto Periti, piombinese con la passione per la corsa e la donazione del sangue: ha festeggiato insieme le 100 donazioni fatte con Avis Comunale Piombino e le 100 maratone insieme al gruppo dei Podisti sempre di Avis Piombino. 

Un traguardo importante raggiunto grazie al percorso iniziato 23 anni fa, nel 1998. In quell'anno Roberto inizia a correre per stare meglio e buttare giù qualche chilo. "All'inizio - racconta - non ero ben preparato, non aveva abbigliamento tecnico e la giusta preparazione. Ma grazie ad alcune conoscenze mi sono avvicinato al gruppo dei Podisti Avis Piombino e da quel momento ho cominciato a prendere sempre più passione per la corsa e per la donazione. Il 1998 è l'anno della mia prima maratona. E dal 1998 sono sempre rimasto con Avis per aiutare chi ha bisogno di cure". 

Dopo la prima maratona ha cominciato a correrne una dietro l'altra, e mano a mano che collezionava medaglie si è prefissato questo ambizioso obbiettivo a tre cifre che ha raggiunto il 28 novembre a Firenze, proprio dove ha corso la sua prima maratona. Un cerchio che si chiude perfettamente. Roberto ha sempre portato con sé nelle sue avventure sportive la bandiera dell'Avis per promuovere ovunque andasse questo gesto di solidarietà che è  la donazione del sangue. Per premiare il raggiungimento di questo importante obiettivo, Avis Piombino gli ha consegnato una targa. Un riconoscimento per la costanza di 23 anni di passione e generosità.

Galleria immagini