Le malattie non vanno in vacanza e l'Avis in Toscana non si ferma

Proseguono la campagna di comunicazione e le iniziative sui territori

07 agosto 2020

Il periodo delle vacanze è iniziato. Mare, montagna, lago, città d’arte. Ognuno, nonostante le perplessità che fino all’ultimo la pandemia ha generato in tutti noi, ha provato e sta provando a vivere qualche giorno di serenità e di relax lontano dalle fatiche di tutti i giorni. Tuttavia, da sempre l’estate non è solo il momento in cui la maggior parte di noi decide di partire, ma anche quella porzione di anno in cui la donazione accusa qualche flessione. Proprio per questo le sedi Avis di tutta Italia e della Toscana stanno continuando a lanciare appelli al dono e campagne di comunicazione attraverso i social network. Negli ultimi giorni il Centro Regionale Sangue ha inviato un appello, ripreso anche da Avis Regionale Toscana e condiviso con tutte le sedi, per invitare tutti a donare vista la maggiore necessità di emazie registrata in questo periodo. .

“Be red, be yellow, be good” è il tema della campagna promossa da AVIS Nazionale e che è stata ripresa dall’Avis Regionale Toscana, con un video diffuso attraverso le proprie pagine social che richiama ai colori dell’estate “rosso come il sangue e giallo come il plasma”. Una campagna che si è sviluppata su televisioni, radio, giornali, social network e sui territori nel mese di luglio e che sta proseguendo in questi giorni per arrivare a promuovere la donazione coinvolgendo nuovi possibili donatori. 

Le Avis della Versilia sono presenti da settimane all'iniziativa Bicinema Bussoladomani al parco Bussoladomani di Lido di Camaiore con un banchetto informativo grazie al quale tutte le persone che partecipano alle visioni cinematografiche possono ottenere informazioni su come donare. L’Avis Comunale di Rosignano Marittimo prosegue nell'installazione delle 7 panchine dell'inclusione donate all’amministrazione comunale e poste in ognuna delle frazioni presenti sul territorio. Grande la vitalità sui territori e sui social network anche delle Avis della provincia di Siena, Firenze, Pisa Grosseto, Prato e Arezzo. Successo della Notte Rossa di Pistoia che lo scorso 23 luglio ha riempito coi colori di Avis la serata con performance, concerti e animazione.

L'Avis di Foiano della Chiana è presente all'iniziativa "Sciabalòn" come main sponsor. L'Avis Comunale di Livorno ha rinnovato la sua partecipazione al Palio Marinaro e quella di San VIncenzo prosegue nella diffusione dei materiali della campagna "Be red, be yellow, be good" negli esercizi commerciali e luoghi pubblici. A Pontedera l'Avis Comuale ha deciso di omaggiare i donatori con magliette per testimoniare i valori dell'associazione, mentre fra le tante iniziative di Avis Carrara che vedono protagoniste anche il Gruppo Giovani c'è la diffusione delle polo di salvataggio Avis alle due cooperative di bagnini attive sul territorio. Ad Altopascio successo della partnership dell'Avis Comunale con l'iniziativa "Notti magiche", mentre Lucca prosegue il suo impegno di chiamata dei donatori che ha fatto registrare importanti risultati.

E questa breve carrellata non può esaurire il racconto del grande impegno che sui territori le sedi della Toscana stanno portando avanti: grazie a tutti i volontari e i donatori che continuano ad impegnarsi per promuovere la donazione e i suoi valori!

 

 

 



 

Galleria immagini